Higuain, gesto a sorpresa del fratello-agente: “Senti a me, accetta”

0
Gonzalo Higuain, fonte By Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=40631922
Gonzalo Higuain, fonte By Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=40631922

Gonzalo Higuain non sta attraversando un buon momento dal punto di vista personale. Il Pipita, infatti, è stato sempre abituato a non essere in discussione, quest’anno, però, l’attaccante argentino è stato letteralmente scaricato da parte di Maurizio Sarri.

La società bianconera è stata chiara: trovarsi una nuova squadra. Secondo le ultime indiscrezioni, la squadra maggiormente interessata ad acquistare le prestazioni sportive di Higuain è la Roma. Il Pipita, però, riserba diversi dubbi sulla società capitolina, volendo un club più blasonato come la Juventus.

Per questo motivo, il fratello agente di Gonzalo Higuain, starebbe facendo il possibile per convincerlo ad accettare la Roma. In giallorosso, infatti, sarebbe al centro del progetto e potrebbe puntare ad una stagione di alto livello. Tra la dirigenza della Roma e il fratello del Pipita, ci sarebbe stato un incontro a pochi chilometri dal centro sportivo di Trigoria. Mentre Higuain vorrebbe giocarsi le sue carte in bianconero, il fratello agente è consapevole della situazione. Per questo l’opera di convincimento sarebbe già a buon punto.

Il padre dell’attaccante ha rilasciato, a sorpresa, alcune dichiarazione in cui ha espresso la volontà del ragazzo ed indicando anche la squadra in cui vorrebbe chiudere la carriera: “Gonzalo è in un buon momento, ha altri due anni di contratto e potrebbe chiudere la sua carriera alla Juventus. A noi come famiglia piacerebbe che si ritirasse al River, c’è un grande e affettuoso rapporto con Gallardo“.

Dopo la passata stagione non proprio esaltante, prima al Milan e poi al Chelsea, su Gonzalo Higuain è forte l’interessamento della Roma. L’ex Napoli, però, preferirebbe una squadra più blasonata. Per questo, sta cercando di dimostrare a Maurizio Sarri e Cristiano Ronaldo di essere ancora un top player.