Hilary Clinton: un malore la sorprende a Ground Zero

0

La prima candidata donna alla Presidenza degli Stati Uniti non risulta in ottima forma. Nelle sue ultime apparizioni pubbliche Hilary Clinton è apparsa alquanto affaticata. Poi ieri c’è stato il crollo: si è sentita mancare durante la cerimonia a Ground Zero. In un video si vede che sta per cadere due volte e si riesce a reggere in piedi solo con l’aiuto di due persone del suo staff. Sin quando non viene accompagnata alla sua monovolume dalla figlia per esser portata via. Subito dopo il suo staff ha voluto rassicurare gli elettori dichiarando che fosse stato solo un “colpo di calore”. Inoltre dopo poco tempo dal malore, uscendo dalla casa della figlia Chelsea, ha dichiarato “Mi sento alla grande!”.Ma le preoccupazioni che sia qualcosa di ben più grave aumentano.

Donald Trump era presente alla cerimonia, però probabilmente non si è accorto di nulla in quanto i due si sono mantenuti per tutta la durata dell’evento a debita distanza. Colui che ha colto subito la palla al balzo per fare dichiarazioni contro la Clinton è stato l’ex-sindaco di New York, Rudolph Giuliani: ha affermato che si vuole nascondere la realtà in prossimità delle elezioni di novembre. Dal personale della candidata tutto ciò è visto solo come “una folle teoria cospirativa”. C’è da dire che i dubbi sulla salute di Hilary erano state espresse già a più riprese dal suo avversario, l’ultima volta ad agosto.

In realtà, a quanto pare, alla candidata venerdì scorso era stata diagnosticata dal suo medico una polmonite  che starebbe a giustificare anche i vari attacchi di tosse che nell’ultimo periodo coglievano l’ex-first lady durante i suoi discorsi. Dal medico le era stata assegnata una cura di antibiotici e inoltre le era stato consigliato di rimanere a riposo, ma lei si era rifiutata. Ora, però, ha preferito rimandare tutti i suoi impegni sino a martedì per riprendersi completamente.