“Hollywood”, la miniserie di Ryan Murphy, avrà una seconda stagione?

0
hollywood-lauraharrier
Laura Harrier in una scena di Hollywood. Fonte screen youtube

Hollywood è la nuova miniserie del prolifico produttore e regista statunitense Ryan Murphy.

La serie, ambientata alla fine degli anni ’40 a Los Angeles, segue un gruppo di giovani talenti decisi a sfondare nel mondo del cinema. I protagonisti dovranno fare i conti con discriminazioni razziali, di genere e sull’orientamento sessuale ma non solo; lo show svela infatti i retroscena più torbidi dell’industria cinematografica.

Hollywood riscrive la storia cinematografica mostrandoci cosa sarebbe successo se tutto il cambiamento che l’industria sta affrontando in questo momento fosse avvenuto già nel secondo dopoguerra.

Lo show è composto da sette episodi. è disponibile sulla piattaforma Netflix dall’inizio di maggio.

Laura Harrier, Darren Criss, David Corenswet, Joe Mantello, Dylan McDermott, Jake Picking, Jeremy Pope, Holland Taylor, Samara Weaving, Jim Parsons e Patti LuPone formano il cast principale della serie.

Hollywood è stato un successo immediato.

Lo show è finito immediatamente in testa alle classifiche delle uscite recenti più viste e commentate di Netflix.

Per questo gli spettatori hanno iniziato a domandarsi se possa esserci una seconda stagione.

Ryan Murphy ha deciso di commentare sul proprio profilo instagram quest’eventualità, scrivendo:

“Hollywood doveva essere solo una miniserie ma è diventato così popolare che me lo stanno chiedendo tutti. Chi lo sa? Adoro questo cast.”

Nonostante la risposta di Murphy non sia né una conferma né una smentita il regista ha espresso interesse nel far sì che Meg, il film fittizio al centro della vicenda della serie, raggiunga il grande schermo.

Ryan Murphy ha all’attivo ben sei programmi televisivi: American Horror Story, American Crime Story, 9-1-1, 9-1-1: Lone Star, The Politician e Pose.

Inoltre vi è la possibilità che Scream Queens, andata in onda tra il 2015 e 2016 e cancellata dopo due stagioni, torni con una terza stagione.

Murphy è uno dei produttori più interessanti del panorama televisivo e il successo di Hollywood è la conferma che le sue produzioni continuino a catturare il pubblico.

Trailer di Hollywood