House of Cards, Claire Underwood protagonista della sesta e ultima stagione

La produzione dello show riprenderà a gennaio 2018 e sarà incentrata sulla moglie di Frank Underwood

0
Kevin Spacey in House of Cards, fonte Netflix
Kevin Spacey in House of Cards, fonte Netflix

Ripartiranno a gennaio 2018 le riprese della sesta stagione di House of Cards, dopo lo stop forzato di questi ultimi mesi resosi necessario per la ricerca di una soluzione in merito alla sostituzione dell’attore Kevin Spacey, protagonista delle passate quinte stagioni nei panni dello spregiudicato Frank Underwood.

La piattaforma streaming Netflix ha infatti deciso lo scorso novembre di interrompere ogni forma di collaborazione con l’attore a seguito delle accuse di molestie sessuali che lo vedono coinvolto, annunciando di lì a poco che la sesta stagione di House of Cards sarebbe stata l’ultima.

E la svolta per lo show è infine arrivata: sarà Claire Underwood, moglie del protagonista Frank Underwood interpretata dall’attrice Robin Wright, ad occupare il centro della scena nel corso dell’ultima stagione della serie. Senza l’ingombrante marito, infatti, Claire sembra avere la strada spianata per diventare la prima donna presidente degli Stati UnitiResta da stabilire in che modo uscirà di scena il personaggio di Spacey.

“Gli ultimi tempi ci hanno messo alla prova come mai era successo prima”, avevano fatto sapere i produttori di Media Rights Capital in una email inviata allo staff impegnato sul set della serie. “Se abbiamo imparato qualcosa in questo caos è che questa produzione è più grande e importante di una sola persona, e non potremmo essere più orgogliosi di collaborare con questo cast leale e talentuoso”.

La cancellazione di House of Cards alla fine della sesta stagione non è l’unica drastica decisione presa da Netflix: la popolare piattaforma di streaming sembra infatti decisa a non produrre più alcuno show in cui sia coinvolto Kevin Spacey.

La produzione dell’ultima stagione ripartirà dunque al termine delle festività e si comporrà di otto episodi – contro i tredici delle prime cinque stagioni.