I Simpson: rimosso l’episodio con Michael Jackson

0
Simpson ,fonte: screenshot youtube

Il produttore esecutivo di I Simpson,  James L. Brooks ha annunciato la rimozione dell’episodio doppiato da Michael Jackson dalla rotazione televisiva.

Dopo la visione del documentario Leaving Neverland, in Al Jean, lo showrunner e sceneggiatore de I Simpson, è scaturita la convinzione che Michael Jackson avesse approfittato del doppiaggio dell’episodio per manipolare la mente dei ragazzi. Questo è ciò che l’uomo ha affermato un’intervista al Daily Beast.
Riguardo al documentario in cui due uomini affermano di essere stati abusati da piccoli dal re del pop, Al Jean afferma:  “Ciò che mi rattrista è che, se guardate il documentario, cosa che io ho fatto, e poi guardate l’episodio, sembra che questo sia stato usato da Michael Jackson per scopi diversi da quelli originari. Per lui non era solo una commedia, era qualcosa che usava come uno strumento. E io credo che questa sia la ragione per cui sia stato appropriato rimuoverlo.”

Il famoso episodio si intitola Stark Raving Dad fa parte della terza stagione ed è stato mandato in onda  il 19 settembre 1991. Il cantante doppia Leon Kompowsky, un uomo convinto di essere il vero Michael Jackson e che Homer incontra in una struttura per malati di mente. Leon finirà ad aiutare Bart a celebrare il compleanno della sorella Lisa.
La partecipazione di Jackson all’episodio è stata confermata anni dopo.

“Nonostante sia una delle cose di maggior successo che abbia mai fatto” ha continuato Al Jean “eliminarlo è stata la mossa giusta perché faceva parte delle strategie di Michael Jackson per irretire e manipolare i ragazzini. Dobbiamo stare attenti perché non ne sono certo, ma è una cosa che credo personalmente e mi rende molto, molto triste”.

Leaving Neverland verrà mandato in onda in Italia su NOVE il 19 e 20 marzo.