Icardi, la Juventus ci riprova?

0
Mauro Icardi, fonte Flickr
Mauro Icardi, fonte Flickr

Mauro Icardi balza nuovamente nella lista dei bianconeri per il vice Vlahovic. Possibile operazione in sinergia con il Paris Saint Germain

Ritorna di moda il nome di Mauro Icardi in ottica bianconera. Il calciatore argentino ex Inter potrebbe essere il tanto vociferato vice Vlahovic, con i bianconeri però non disposti a pagare l’intero stipendio dell’attaccante.

Attualmente, infatti, al Paris Saint Germain Icardi percepisce circa 9.2 milioni netti all’anno. Cifre totalmente fuori dai parametri bianconeri. L’operazione sembra essere difficile, specialmente perché il PSG lo pagò 50 milioni di euro e sembrerebbe non essere intenzionato a fare minusvalenza. Nonostante tutto, i parigini potrebbero vendere il giocatore ad un prezzo di saldo, anche solo per far registrare una leggera plusvalenza.

Le squadre interessate

Sul giocatore non ci sono soltanto i bianconeri, con anche varie realtà europee interessate. Si parla di Monza, Newcastle, Nizza, Borussia Dortmund, Wolverhampton e anche la Sampdoria. I blucerchiati sembrano essersi inseriti negli ultimi giorni, ma è complicatissimo.

Il Paris Saint Germain sembrerebbe intenzionato a poter aiutare le eventuali pretendenti, anche solo con un’operazione in pieno stile Wijnaldum-Roma. Un prestito con obbligo o diritto di riscatto, dunque, con metà dello stipendio pagato proprio dai francesi. La Juventus sembrerebbe gradire queste basi, ma sarebbe disposta a pagare meno del 50 % dello stipendio del giocatore. Circa 4 milioni di euro, con un posto per rilanciarsi e ambizioni da squadra di vertice. Icardi e la Juventus si sono visti vicini già a Gennaio, con il PSG che però chiedeva circa 35-40 milioni di euro per farlo partire a stagione in corso.