venerdì, Giugno 14, 2024
HomeSportCalciomercatoIcardi spiazza tutti e giura amore all'Inter: "Milano è casa mia! Non...

Icardi spiazza tutti e giura amore all’Inter: “Milano è casa mia! Non posso lasciare!”

In casa Inter il fronte delle cessioni e degli acquisti è sempre molto caldo. L’arrivo dei cinesi ha entusiasmato un intero ambiente apparso decisamente depresso negli ultimi tempi. C’è, però, la grana Icardi da fronteggiare in questa sessione estiva. L’attaccante argentino non si sente valorizzato dalla società e l’ipotesi di un addio non è da escludere, anzi.

A SPINGERE IN QUESTA DIREZIONE E’ SOPRATTUTTO LA CARA WANDA NARA – La compagna, nonché agente di Maurito, è in guerra aperta con l’Inter e la nuova proprietà cinese. Ecco perché le voci di calciomercato si sprecano sul suo conto. Arsenal e Napoli pronti a fare carte false per averlo. Nel frattempo, però, Icardi smentisce tutto, suo procuratore compreso, giurando amore e fedeltà alla sua attuale squadra. Le sue parole risuonano come musica per le orecchie dei tifosi nerazzurri. Questo il contenuto dell’intervista rilasciata al Corriere dello SportIo sono qua e sto bene qua. Lo dico da sempre. Fino al 2019 ho un contratto con l’Inter. Del resto parlatene con la società. L’obiettivo di tutta la mia famiglia è restare a Milano. Non ho mai nascosto che in questa città sto bene e lo stesso vale per Wanda e i bambini. Milano è casa nostra. Per questo lei sta parlando con la società: la volontà è quella di trovare una soluzione. Mi fido di Wanda. Mi sto semplicemente comportando come un professionista. In ritiro le cose stanno andando nel verso giusto. La scorsa stagione era finita male con l’infortunio alla coscia, ma questa è iniziata nel modo giusto. Fisicamente sono a posto. Le voci di mercato non mi interessano al momento e non dò molto peso a quello che viene detto o scritto dai media. La mia volontà la sanno tutti: sono contento di stare qua e voglio stare qui. Quando ho scelto l’Inter volevo affermarmi con questa maglia e voglio farlo ancora. Il primo anno siamo andati in Europa League, il secondo no, il terzo sì: adesso siamo pronti per tornare in Europa da protagonisti. Io mi sento interista dentro e ho un legame forte con i tifosi. Il calcio è un business e può succedere di tutto, ma io indosso la fascia da capitano dell’Inter, sono qui da tre anni e ho l’obiettivo di vincere con la maglia nerazzurra. Il nostro obiettivo sarà mettere pressione alla Juve!”

 

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME