venerdì, Giugno 14, 2024
HomeSpettacoloGossipL'attacco a Ida Platano: “Sei una madre svergognata”, l'ex Dama pronta a...

L’attacco a Ida Platano: “Sei una madre svergognata”, l’ex Dama pronta a prendere provvedimenti

Tra i protagonisti del Trono Over di Uomini e Donne, Ida Platano si è recentemente trovata al centro degli attacchi degli haters. Davanti a queste continue critiche, l’ex Dama è intervenuta sui social, minacciando di andare per vie legali.

“Sei una madre svergognata” – Nonostante sia da poco terminata la sua esperienza a UeD, Ida continua ad essere al centro dell’attenzione. Nei giorni scorsi, infatti, la Platano ha voluto condividere sui social degli scatti che la ritraevano in bikini. Alcuni utenti, però, non hanno apprezzato le foto della donna, attaccandola duramente.

Alcuni utenti non hanno visto di buon occhio la decisione di Ida, iniziando ad attaccarla duramente. C’è chi, addirittura, le ha dato della “madre svergognata e chi l’ha apostrofata con epiteti volgari. Davanti a questi insulti, quindi, l’ex Dama ha deciso di intervenire direttamente sui social.

Attraverso le sue IG Stories, la Platano ha condiviso alcuni dei commenti offensivi che ha ricevuto. Successivamente, l’ex volto di Uomini e Donne ha così tuonato:

“Che devo dire? Mi viene la nausea. Che schifo. Comunque sapete benissimo che non mi toccano per niente questi commenti. Li ho messi perché a volte mi dite “beh ci sono solo commenti positivi”. No! Ci sono tantissimi commenti negativi. Queste persone sicuramente hanno una vita tristissima e quindi si sfogano.

Quello che voglio dire è che per quanto riguarda il mio ruolo di madre e mio figlio lì non ce n’è per nessuno. Quindi prenderò provvedimenti come al solito e poi per il resto quando li leggo mi viene anche da ridere. Ma come si fa a scrivere queste cose? Da ridere! Vi ho fatto vedere solo una parte, ma è tutto il giorno, sicuramente non ha niente da fare, non so se è donna o uomo. Si impegna proprio a dirmene dalla mattina alla sera. Va beh, mi pensa!”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME