Il calcio e lo Sport si fermano, ma niente rimborsi per i clienti delle pay-tv

Stop ai campionati di calcio, NBA e Formula 1, ma per gli abbonati niente rimborso

0
Fonte: Pexels. Foto di google immagini contrassegnate per essere riutilizzate.

Lo Sport è costretto a fermarsi a causa del Coronavirus. Fermi quasi tutti i campionati di calcio nazionali in Europa e le competizioni internazionali, stop anche a NBA, Formula 1 e rinvio per le prime tappe del Giro d’Italia. Una situazione surreale per milioni di abbonati alle pay-tv, ma la salute viene prima di tutto e bisognerà farsene una ragione.

QUESTIONE RIMBORSI – Stando a quanto riporta stamani Repubblica, nel caso specifico di Sky, difficilmente gli abbonati potranno ottenere il rimborso. Come riporta il quotidiano, “il Codice Civile disciplina questa fattispecie: l’articolo 1256 spiega che il ‘debitore’ è liberato dall’obbligazione se sopravviene una causa ‘a lui non imputabile’ “. Poiché dunque lo stop dei vari sport è dovuto al Coronavirus e non a motivi imputabili alle emittenti, difficilmente i clienti otterranno il rimborso.

DAZN – A differenza di Sky, DAZN, che offre contenuti tramite app come Amazon prime e Netflix, permette di disdire in qualsiasi istante l’abbonamento mensile.