Il calcio italiano di nuovo nella bufera, De Laurentiis, Galliani e Lotito tra i 64 indagati, ci sono anche Lavezzi e Crespo!

0

Il calcio italiano è nuovamente nella bufera. Maxi operazione della guardia di finanza svolta questa mattina, effettuate numerose perquisizioni in tutta Italia, perquisita anche Casa Milan. La cosiddetta “operazione Fuorigioco” vede indagate 64 persone tra presidenti, dirigenti, procuratori e giocatori, l’ipotesi di reato è evasione fiscale e false fatturazioni. Secondo il pm Vincenzo Piscitelli vi era un sistema radicato e dettagliato per evadere le imposte e sottrarre denaro alle casse dello Stato italiano, sistema adottato durante le operazioni di compravendita di calciatori. L’inchiesta condotta dalla Procura di Napoli vede coinvolti personaggi illustri, l’ad del Milan Adriano Galliani, il presidente del Napoli Aurelio De LaurentiisJean Claude Blanc ex presidente della Juventus, Claudio Lotito, oltre a Ghirardi, Zamparini e Preziosi, tra i giocatori spiccano i nomi di Ezequiel Lavezzi , Ciro Immobile, Mutu , Diego Milito, Nocerino e Paletta, indagato anche l’ex calciatore e ora allenatore del Modena Hernan Crespo. Coinvolti anche molti procuratori tra cui Alessandro Moggi e Alejandro Mazzoni. Nelle prossime ore si attendono ulteriori aggiornamenti.