Il Chelsea fa sul serio per Lukaku, l’Inter pensa ai possibili sostituti

0
lukaku
Romelu Lukaku con la maglia della nazionale belga. Fonte Wikipedia

Le pressioni del Chelsea per avere Romelu Lukaku si fanno sempre più insistenti. Tra ieri e oggi la dirigenza nerazzurra avrebbe rifiutato addirittura due offerte dei blues, l’ultima dei quali di 110 milioni di euro e non è finita qui. La squadra campione d’Europa è intenzionata a tutti i costi ad acquistare il belga e l’Inter sta cercando di resistere.

Si è parlato di un inserimento nella trattativa anche di Timo Werner o di Marcos Alonso. Il tedesco non era mai stato accostato all’Inter, mentre lo spagnolo diverse volte durante la gestione Conte e, in effetti, potrebbe essere un profilo ancora ambito da Simone Inzaghi.

Il club di Roman Abramovich quasi sicuramente tornerà alla carica e secondo alcune indiscrezioni potrebbe spingersi fino a un’offerta quasi irrinunciabile da 150 milioni di euro. Fin qui la proprietà Zhang ha sempre detto che Lukaku è incedibile, ma a certe cifre non si sa mai.

A ritiro già iniziato e a poco meno di tre settimane dall’inizio del campionato, diventerebbe molto difficile per Marotta sostituire Big Rom, specialmente perché le cifre di mercato sono tutte sproporzionate. Lukaku è diventato l’idolo indiscusso della tifoseria nerazzurra e, dopo la cessione di Hakimi al PSG, perdere anche il centravanti belga sarebbe un duro colpo per tutti i tifosi.

Secondo quanto riportato dal quotidiano La Repubblica, i nomi che piacciono all’Inter sono due: Duván Zapata dell’Atalanta e Vlahovic della Fiorentina. Sull’attaccante della viola, però, c’è anche l’interesse del Tottenham che starebbe trattando con il City la cessione di Harry Kane.