Il comunicato del Napoli: “Per il futuro sarebbe più saggio vendere i diritti del chiaro solo per le partite in trasferta”

0
De Laurentiis, Presidente del Napoli
Fonte foto: Di Gino pilotino - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=65618643

La concomitanza della trasmissione in chiaro su Canale 5 (per il futuro sarebbe più saggio vendere i diritti del chiaro solo per le partite in trasferta) non ha certamente aiutato il possibile sold out, che probabilmente non ci sarebbe stato nemmeno nelle partite di altre squadre che, pur applicando prezzi doppi o tripli rispetto al Napoli, in passato hanno riempito stadi da 75.000 posti senza avere, però, la trasmissione del match in chiaro“.

È quanto scritto senza mezzi termini sul sito del Napoli commentando i dati di Napoli-Barcellona, che “ha visto uno share complessivo del 28,7 pct“.

Milioni di spettatori che hanno visto l’ottavo di finale di Champions League che dimostrano come “i numeri dello stadio virtuale rispetto a quello reale sono implacabili. E lo stadio virtuale, per il calcio, non è certamente solo il recente passato e il presente, ma è soprattutto il futuro“.

Un comunicato ricco di spunti di riflessione dove non mancano anche qualche nota polemica sul mancato sold out del San Paolo.

Anche se c’è da dire che i prezzi erano davvero alti. Ma “che probabilmente non ci sarebbe stato nemmeno nelle partite di altre squadre che, pur applicando prezzi doppi o tripli rispetto al Napoli, in passato hanno riempito stadi da 75.000 posti senza avere, però, la trasmissione del match in chiaro.”