Il direttore dello Spallanzani di Roma: “Basta terrore, andando avanti così ce la faremo”

0
Mondo pandemia. Foto da Google Contrassegnata per essere riutilizzate.

Il direttore dello Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, ha rilasciato alcune dichiarazioni all’edizione de Il Mattino qualche settimana fa. Tra i vari punti, il professore ha voluto rassicurare la popolazione ed ha chiesto di smettere di creare un clima di terrore, dal momento che non rappresenta la soluzione ideale per sconfiggere il nemico.

Alcuni vogliono terrorizzare la gente che invece ha solo bisogno di essere guidata e, per certi versi, rassicurata. Abbiamo necessità che il nostro esercito in campo non si divida e metta da parte le pur legittime differenze di visione, politica e scientifica. Serve rigore ma anche e soprattutto serenità. La nostra risposta al catastrofismo deve essere unica: applichiamo le regole e non lasciamoci prendere dallo sconforto. I numeri oggi ci dicono che, andando avanti così, ce la faremo“.

Il professor Vaia, quindi, ha dato un messaggio ben chiaro sull’attuale situazione epidemiologica nel nostro paese ed ha chiesto espressamente un clima di serenità e rispetto delle regole per lavorare meglio.

Basta proclami e visioni catastrofiche. Sconfiggeremo il Covid con il buonsenso”.

Vaia ha infine aggiunto: In questo momento muoiono i grandi anziani e i soggetti con patologie pregresse. Detto questo, è comunque sbagliato credere che la rianimazione sia l’anticamera della morte. È vero che in terapia intensiva ricoveriamo anche persone giovani ma andrebbe sottolineato che da lì escono guariti. Cioè la terapia intensiva è un luogo di cura. Oggi abbiamo più strumenti per combattere il virus infatti, nonostante il numero elevato di contagi, la letalità sta diminuendo“.