Il figlio di Pablo Escobar: “Netflix ha commesso molti errori”

Il figlio di Pablo Escobar, Juan Pablo, non è soddisfatto della serie originale Netflix Narcos.

0
Pablo Escobar e il figlio. Fonte Notizie.it

Narcos è una delle serie Netflix più di successo sulla piattaforma streaming. Lo show racconta la vita dei più grandi narcotrafficanti del mondo a partire dagli anni Ottanta e, non a caso, le prime due stagioni si concentrano sulla lotta tra DEA e Pablo Escobar.

Quest’ultimo, conosciuto anche come Il Re della cocaina, controllava circa l’80% del traffico di droga mondiale e il 20% delle armi illecite. Nel 1982 ebbe anche una breve carriera politica nella Camera dei Rappresentanti.

Juan Pablo, figlio di Pablo Escobar, ora Sebastián Marroquín è protagonista di uno spettacolo sul padre. Il figlio del defunto signore della droga non si è risparmiato le critiche rivolte verso gli sceneggiatori di Narcos. Pare, infatti, che Netflix non abbia voluto un aiuto da parte di Juan Pablo per raccontare la storia di suo padre. “Mio padre era molto peggio di quello descritto in Narcos” commenta il figlio. “Il serial lo ha trasformato quasi in un eroe, ma è il contrario. Non hanno voluto il mio aiuto e hanno commesso molti errori!” conclude.