Il grande rammarico di Mancini alla fine di Inter-Juve: “La finale era nostra! Ora abbiamo più consapevolezza!”

0

Ad un passo dalla finalissima. Sul 3-0 ci avrebbe creduto anche il più pessimista tra i tifosi dell’Inter. L’impresa con la Juve non si è concretizzata a pieno ed il “sogno” è svanito ai calci di rigore. La finale di Coppa Italia, alla fine, sarà Juve-Milan. Tanti applausi per i nerazzurri, ma il rammarico resta forte. Lo esprime a fine match lo stesso tecnico Roberto Mancini, intervenuto ai microfoni di Rai Sport. Queste le sue parole: “I ragazzi si meritavano la finale per come hanno giocato stasera. Eravamo in testa e ci hanno criticato, abbiamo perso e ci hanno criticato. La partita di domenica è stata equilibrata. Spero che questa partita ci dia la forza necessaria per raggiungere il terzo posto. Ora abbiamo più consapevolezza delle nostre qualità. A volte si passa per momenti difficili, lavoriamo per fare cose buone, ma ci sono momenti in cui le cose vanno storte. Dobbiamo fare bene di qui alla fine. Per Kondogbia sembra non esserci nulla di grave. La difesa non è stata casuale. Eder arriverà a fare gol. Le partite vanno giocate come stasera. Solo così si potrà riaprire il discorso terzo posto”.