Questione stadio San Siro, il Milan spinge per la demolizione

0
stadio san siro milan
Fonte: Wikipedia

Continua a tenere banco in casa Milan la questione dello stadio. I rossoneri sperano di
mettersi d’accordo con l’Inter affinché si possa fare un forte investimento per
costruire una nuova struttura. Infatti, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello
Sport, per il Milan non ha molto senso investire circa 300 milioni di euro per

ristrutturare uno stadio che non diventerebbe un asset del club. Il club rossonero spera infatti di avere l’ok per demolire l’attuale stadio in modo da costruirne un altro.

Il club di via Aldo Rossi però spera di dividere l’investimento di circa 600 milioni di euro con la società nerazzurra, l’Inter, in modo che questo possa diventare un vero valore aggiunto per i club. Al momento la società nerazzurra è ancora indecisa e non ha ancora dato un ok definitivo.

Anche il comune di Milano è in attesa di una proposta di progetto, la quale può arrivare solo dai due club.

C’è poi il lato tifosi che ovviamente non sono d’accordo sul demolire “San Siro”, che, oltre ad essere anche il luogo di tante imprese calcistiche passate, è una delle zone più belle e storiche di Milano.

Tra i tifosi, che non vogliono la demolizione, spicca l’attore e tifoso rossonero Diego Abatantuono, il quale alla domanda sulla demolizione del vecchio stadio, come spiega la Gazzetta dello Sport, ha risposto: “Non scherziamo. San Siro non si tocca!“.