Il Milan vorrebbe acquistare Luka Jovic come vice Ibrahimovic

0
Zlatan Ibrahimovic, Fonte Wikipedia
Zlatan Ibrahimovic, Fonte Wikipedia

Dopo aver finalmente ufficializzato il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic, la necessità del nuovo Milan di Stefano Pioli è quella di trovare in fretta un vice Ibra: un attaccante che può partire dalla panchina e subentrare a partita in corso per cambiare le partite o meglio ancora risultare decisivo giocando dal primo minuto quando Zlatan dovrà riposare vista la sua ormai avanzata età.

Il Milan è ancora interessato a Luka Jovic: un affare molto complicato ma che comunque può risultare possibile visto che quasi sicuramente lascerà il Real Madrid in questa finestra di mercato. Una delle chiavi per chiudere il colpo è che l’agente del calciatore è lo stesso di quello di Rebic: vale a dire Ramadani. I due sono stati anche compagni ai tempi dell’Eintracht.

L’interessamento del Milan si è registrato ed è stato riportato anche in Spagna durante tutto il mese di agosto, visto che a Madrid è ormai considerato un esubero e bisognerà cercare una squadra disposta a prenderlo.

Tra gli altri club interessati a comprarlo ci sarebbe anche il Monaco. Jovic ha ancora 22 anni per cui ha ancora tanto tempo per mettersi in mostra e pur non disputando la Champions potrà comunque dimostrare le sue qualità.

Tra i maggiori problemi della trattiva il suo mega ingaggio da 10 milioni di euro annui: impossibile offrirglieli, si dovrà dunque puntare a un prestito con una partecipazione minima sul suo stipendio. L’estate scorsa il Real lo acquistò dal club tedesco per ben 60 milioni di euro, ma le sue prestazioni non sono state all’altezza della cifra spesa. Quest’anno ha totalizzato solamente 17 presenze in Liga con due goal e un assist.