Il Napoli batte in rimonta la Dinamo: esordio con 3 punti per mister Sarri

0

Il Napoli ritorna in Champions e lo fa lontano da casa. Nello stadio Olimpico di Kiev esordisce Maurizio Sarri, prima partita nella massima competizione europea per il tecnico partenopeo.

La Dinamo, seppur squadra di quarta fascia, dimostra di non voler restare a guardare e ci prova subito con un tiro da centrocampo di Sydorchuk, salva Reina in calcio d’angolo.
Gli ucraini dimostrano di essere avanti dal punto di vista della condizione fisica, pressano alto e sfruttano la poco attenta fase difensiva degli azzurri per farsi vedere in avanti con insistenza. Il Napoli non riesce a mostrare una manovra fluida e quindi si fa vedere con meno frequenza del solito in avanti.

Al 24′ Mertens sciupa una buona occasione non riuscendo a calciare a porta. Poco dopo la Dinamo si porta in vantaggio con Garmash, ennesima disattenzione difensiva della squadra di Sarri. Il Napoli è sotto di una rete a zero.

Al 30′ perde palla Hamsik a centrocampo e per poco gli ucraini non raddoppiano. Arriva al 35′ il cross vincente di Ghoulam, Milik fa gol di testa, il Napoli agguanta il pareggio, soffre Shevchenko in tribuna.

Al 42′ è ancora Mertens ad essere pericoloso, il belga ruba palla a limite dell’area ma si divora il gol del possibile vantaggio. Nel finale del primo tempo grande apertura di Hamsik per Callejon che mette dentro, Mertens colpisce di testa, il difensore della Dinamo salva quasi sulla linea ma Milik è lì e fa 2-1. Partenopei avanti. Terzo gol di testa del polacco, seconda doppietta per lui in azzurro.

Secondo tempo a ritmi più bassi. A 30′ dal termine entra Zielinski per Hamsik, ed è proprio il polacco a servire Mertens che fuori area fa partire un tiro che finisce sul palo.
Successivamente Sydorchuk “sviene” in aerea, simulazione e secondo giallo per il giocatore della Dinamo, ucraini in dieci a 24′ dal termine. Nonostante l’uomo in più il Napoli non sembra poter far male, i partenopei non gestiscono bene il possesso palla, fortunatamente per gli azzurri la Dinamo ci prova ma senza concretizzare.

Finisce 2-1. Napoli primo nel girone grazie al pareggio in casa del Benfica contro i turchi del Besiktas. La squadra di Sarri è in piena corsa per passare il turno ma attenti a dar tutto per scontato: ci sono ancora 5 match da giocare. Albiol poco attento. Bene Koulibaly, soprattutto in chiusura su Yarmolenko. Hamsik bene a sprazzi ma non al meglio della forma. Callejon atleticamente fenomenale. Non una grandissima prova di gruppo per gli azzurri ma la vittoria era la cosa che contava di più e, seppur in rimonta, i tre punti sono arrivati.