Il Napoli del futuro: Tra acquisti e rientri dal prestito

0
Logo Napoli
Wikipedia

In un clima di delusione generale, dopo la sconfitta con la Fiorentina e la partita pareggiata con la Roma, con il sogno scudetto ormai quasi tramontato a cinque giornate dalla fine del campionato, si prova a guardare in avanti con gli occhi sul mercato. Sta iniziando a  nascere in questi giorni di fine Aprile il Napoli del futuro, tra acquisti, cessioni e rinnovi.

Sul fronte uscite è ben noto l’addio del capitano Lorenzo Insigne che lascerà a Giugno i partenopei per volare dall’altra parte del mondo, in Canada, al Toronto. Per Malcuit e Ghoulam difficile l’opzione di rinnovo (visto il poco minutaggio) , mentre per Ospina e Mertens è ancora tutto in dubbio. Infine, non è da escludere una cessione per Fabian Ruiz che sogna di ritornare a giocare in Spagna.

Le buone notizie sono che la società campana ha già quasi chiuso due colpi in entrata. Il primo è il terzino sinistro uruguaiano, classe ’97, Mathias Olivera dal Getafe. Mentre il secondo è Khvicha Kvaratskhelia, ala sinistra Georgiana classe 2001. Due giocatori che speriamo che arrivino e che facciano bene con la maglia azzurra.

Il Napoli nel frattempo, tra i diversi giocatori mandati in prestito, monitora due suoi baby talenti mandati in Serie B a farsi le ossa ma che con molta probabilità il prossimo anno vestiranno la maglia del Napoli, stiamo parlando di Alessio Zerbin e Gianluca Gaetano (che già ha esordito con il Napoli in Serie A).

Il primo è un’ala sinistra, classe ’99, in prestito al Frosinone che fino ad ora ha giocato 29 partite(28 in Serie B ed 1 in coppa Italia) siglando 8 reti e 3 assist. Gaetano, classe 2000,  è un trequartista, che può giocare anche come centrocampista centrale, fin qui ha giocato 32 partite in Serie B andando in rete 7 volte e fornendo ai compagni 4 assist.