Il Napoli prolungherà il contratto di Mertens fino a giugno 2023

0
dries-mertens-belgio
Fonte: Wikimedia Commons

Indubbiamente, uno dei problemi principali del Napoli di quest’anno ha riguardato la condizione fisica di alcuni dei suoi top player. Su tutti, Dries Mertens non è mai riuscito a essere al meglio sia dal punto di vista della condizione che delle prestazioni.

Quest’anno il belga è riuscito ad accumulare 21 presenze in campionato e 8 goal realizzati, l’ultimo dei quali contro il Crotone, dopo aver realizzato una grande doppietta contro la Roma.

Il suo contratto è in scadenza a giugno 2022 e il Napoli deve decidere cosa fare con lui per evitare di arrivare a un anno dalla scadenza con il rischio di perderlo a zero tra un anno. L’incognita principale resta la sua caviglia che quest’anno non gli sta dando pace e gli ha fatto perdere ben 9 partite.

Anche il suo impiego nella partita di stasera contro l’Inter, che sarà decisiva per la rincorsa al quarto posto valevole per la Champions League, è in dubbio visto che la sua condizione non è ancora ottimale. Molto probabilmente partirà dalla panchina ed entrerà a partita in corso se le cose dovessero mettersi male.

Quanto al rinnovo, secondo quanto riportato dall’edizione di ieri del quotidiano TuttoSport, il Napoli crede ancora molto su di lui e, infortuni a parte, eserciterà l’opzione prevista dal suo contratto di allungarlo di un altro anno e portare dunque la scadenza a giugno 2023.