Il Napoli sta trattando per il contratto di Koulibaly: offerto un rinnovo alle stesse cifre

0
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166

Uno dei punti fermi del Napoli di Luciano Spalletti è senza dubbio Kalidou Koulibaly: il senegalese è stato più volte oggetto di desideri di mercato dei top club internazionali, su tutti il Manchester City. La sua attuale situazione contrattuale preoccupa non poco i tifosi del Napoli, ma pare che questa volta Aurelio de Laurentiis non si farà trovare impreparato e non “subirà” un caso simile a quello di Lorenzo Insigne.

KK ha un contratto in scadenza a giugno 2023 perciò in estate ci si ritroverà nella stessa situazione di Insigne la scorsa estate: a gennaio 2023 il difensore azzurro sarà già libero di trattare con altri club per trasferirsi a parametro zero la successiva estate.

Secondo quanto riportato dalla redazione di Tuttomercatoweb, il Napoli starebbe già trattando il rinnovo contrattuale del fresco vincitore della Coppa d’Africa. E le condizioni che imporrebbe il patron azzurro sarebbero ben diverse da quelle proposte a Lorenzo Insigne.

All’ormai quasi ex capitano azzurro, fu proposto in un primo momento addirittura un abbassamento dell’ingaggio che ha reso molto difficili le trattative e ha portato in definitiva a una rottura insanabile. L’offerta che farà il Napoli a Koulibaly sarà quella di firmare alle stesse cifre attuali.

Il difensore azzurro percepisce al momento 6 milioni di euro a stagione e l’idea di De Laurentiis è quella di mantenere quest’ingaggio vista soprattutto la sua appetibilità sul calciomercato: moltissimi club europei sarebbero pronti a offrirgli molto di più e il Napoli, stavolta, non si vuole far trovare impreparato.