Il Napoli tenta il tutto per tutto per Mertens: accordo o sarà Inter!

0

Il trenta giugno non ha mai fatto paura quanto adesso in casa Napoli. In quella data molto probabilmente due colonne dei partenopei quali Dries Mertens e Josè Maria Callejon si libereranno dai rispettivi obblighi contrattuali con gli azzurri. Se per lo spagnolo non c’è più niente da fare (l’ex Real Madrid è già promesso sposo del Valencia) ben diversa sembra la situazione sul belga, vero trascinatore del club negli ultimi quattro anni.

Il Napoli sa che, nonostante la non più giovane età, Mertens può ancora essere decisivo in A quanto in Europa e che la concorrenza per accaparrarselo a zero è tanta. Ecco perchè sotto a Castelvolturno si pensa ad organizzare a breve un incontro tra le parti per cercare di ricucire lo strappo avvenuto in autunno sotto la guida di Ancelotti.

A rivelare il retroscena ci ha pensato il giornalista sportivo Rai, Ciro Venerato che, dai microfoni di CalcioNapoli24, ha dichiarato: “Il Napoli farà  un ultimissimo tentativo, vedremo quando. Dovrebbe esserci una chiacchierata agli inizi di febbraio. L’ultima offerta che il Napoli aveva formulato era di 4 milioni più un ulteriore milione come premio alla firma. Da parte del club c’è l’intenzione di migliorarla”.

Sarà fumata bianca? Impossibile prevederlo con sicurezza anche perché dall’altra parte c’è un entourage pronto a fare la voce grossa grazie alle tante richieste che stanno giungendo da Milano e dall’estero. Continua Venerato : “Dries ha dato mandato a chi lo assiste di raccogliere tutte le offerte che arrivano, lui aspira a firmare a 7 milioni. Ora che il cartellino è praticamente suo vuole incassare il massimo”.

Cambiare aria

Poi la rivelazione (un po’ telefonata, bisogna ammetterlo) sui movimenti di mercato avvenuti intorno al giocatore dalla notizia della frattura tra lui e società. “In passato l’aveva trattato la Roma, ma le cifre non erano quelle giuste. Per giugno restano Inter e Juve, dove ritroverebbe Sarri. All’estero c’è sempre il Chelsea”. Al di là di tante illazioni sembrano proprio i nerazzurri quelli a volerci provare con maggior determinazione per strappare il folletto belga alla concorrenza. Conte lo reputa superiore a Sanchez (che probabilmente a fine stagione saluterà)  e ha già dato via libera a Marotta per trattarne l’acquisto.