Esclusiva-Il Pancio:”Internet ti dà libertà, per i video mi ispiro al quotidiano”

0
Il Pancio intervistato da DailyNews24
Il Pancio intervistato da DailyNews24

Classe ’85, Andrea Panciroli in arte ”Il Pancio” è uno dei nuovi fenomeni del web. Nel momento in cui si scrive è ad un passo da avere un milione di like sulla sua pagina Facebook ed i suoi video hanno milioni di visualizzazioni. Lo abbiamo intervistato in esclusiva facendoci spiegare come ha cominciato e quali sono gli obiettivi futuri.

1) Come è nata questa passione per i video?
Come racconto spesso, tutto è nato con gli amici, al bar: li facevo ridere con i miei sketch e mi hanno incitato a fare lo stesso sul web che, come è noto, è un mezzo semplice da usare anche se non si hanno particolari competenze tecniche. Non a caso, ho iniziato da Instagram, che è abbastanza elementare. Poi, piano piano, avendo notato che avevo dei buoni riscontri, un certo seguito, mi è venuta voglia di approfondire, di fare le cose con piattaforme e programmi meno immediati, che non avessero limitazioni di tempo e in cui, per esempio, potessi aggiungere effetti sonori. Mi sentivo in dovere sia di produrre un prodotto più carino per soddisfare e ringraziare questo pubblico sia di migliorare personalmente in una sorta di sfida con me stesso.

2) Vorresti fare anche il “salto” nella tv?
Sì, mi piacerebbe e vorrei farlo semplicemente quando mi sentirò pronto e partecipando a un format che mi faccia risultare quello che sono. Perché purtroppo, quando in un ambiente si è agli inizi, le offerte spesso non rispecchiano la tua persona o il tuo personaggio, mentre la mia fortuna è proprio la spontaneità e, per un senso di rispetto nei confronti del web, che ti fa uscire per quello che sei, ci terrei davvero a fare una cosa che non mi faccia risultare diverso da quello che sono.

3) Spesso utilizzi la tua pagina anche per mandare diversi messaggi (come questo): secondo te c’è un confine che la satira non può superare oppure si può ridere su tutto?
Beh, seguendo molto l’evoluzione della comicità, posso semplicemente prendere atto che il cosiddetto black humor esiste e che ci sono due filoni, uno legato agli anni novanta e uno contemporaneo. E’ vero che in questo campo certe battute possono lasciare allibiti, a meno che non si metta da parte la propria coscienza per farsi queste due risate, ma in ogni caso, come sapete, io non faccio questo tipo di satira, anche se indubbiamente c’è e la conosco. Il caso del video che citi e dell’altro in cui ho coinvolto volti noti dello spettacolo però è ben diverso, nel senso che io, da comico, per carenze delle strutture competenti, ho sentito di non potermi esimere dal sensibilizzare e mobilitare le persone di fronte all’alluvione in Calabria: ero stato due giorni prima a Rossano e, a maggior ragione, era davvero impossibile far finta di niente. Volevo dar voce a tutta quella gente che, per altri motivi, ha aiutato me a emergere dimostrandomi apprezzamento, così ho voluto mettere la faccia per sostenere la mia terra in un momento in cui servivano aiuti concreti, in cui, per dirne una, serviva gente per liberare una strada.

4) A cosa ti ispiri quando fai un video?
Per me è fondamentale stare molto attento a quello che vedo e mi capita nella quotidianità per poi rielaborarlo. Magari non si nota, ma questo fa sì che io sia in costante evoluzione, perché poi, individuate le idee, ogni volta cerco di capire come fare quel colpo di tacco utile per spiazzare e non proporre sketch banali. D’altronde il web non dà vincoli, ti lascia molta libertà. Per riallacciarci alla seconda domanda, sono certo che altri comici che lavorano in tv hanno spunti o idee simili ma, al contrario di chi, come me, sta sul web, hanno un po’ le mani legate. Io mi godo questa libertà.

5) Sei ad un passo dal raggiungere un milione di fan su Facebook: hai qualcosa in programma una volta arrivato a questa soglia?
Festeggerò con i miei amici, che sono la mia crew, le persone che mi aiutano a realizzare i video: semplicemente passerò una bella serata insieme a loro. Tutto qui.

 

Si può riportare l’intervista anche solo parzialmente a condizione di citare la fonte dailynews24.it o postando il link. Per restare sempre aggiornati sulle ultime novità, diventate fan della nostra pagina Facebook.