Il PSG ci riprova per De Sciglio, la Juventus stavolta può accettare ma vuole una contropartita

Il club francese ancora sulle tracce del terzino della Juve. Le ultime

0
Juventus, fonte Pixabay
Juventus, fonte Pixabay

Il Paris Saint-Germain non ha mai smesso di seguire Mattia De Sciglio, terzino destro della Juventus, cercato con interesse negli ultimi giorni della sessione estiva di mercato. In quell’occasione la trattativa non andò in porto a causa delle tempistiche ridotte e della già corta coperta dei bianconeri sulle corsie esterne. A gennaio, però, l’affare potrebbe riaprirsi.

RICHIESTA – La Juventus non ha mai chiuso le porte alla cessione di De Sciglio, ma per lasciarlo andare chiede l’inserimento di Thomas Meunier nella trattativa. Il terzino belga è in scadenza di contratto nel 2020 ed è un nome appetibile a parametro zero per molti club europei.

SCELTA – Molto, però, dipenderà dalla volontà dello stesso De Sciglio. L’ex Milan è convinto di potersi giocare il posto appena rientrerà dall’infortunio nonostante l’arrivo di Danilo e la presenza di Cuadrado, che ha fatto molto bene in questo inizio di stagione.

PRESSING – La trattativa tra PSG e Juventus è pronta a riaprirsi, il club francese non ha intenzione di mollare e proverà a convincere il giocatore nelle prossime settimane. Solo dopo si discuteranno i termini dell’operazione con i bianconeri.