Il reddito di cittadinanza salta a dicembre: ecco chi non lo riceverà nel mese del Natale

Ad essere interessati solo coloro che termineranno i 18 mesi a novembre

0
Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza

Ufficiale: a dicembre il reddito di cittadinanza salterà per molti dei percettori, e sarà dunque un Natale senza ricarica quello che interesserà diversi nuclei familiari. Notizia per niente positiva data la situazione di crisi dovuta all’emergenza Covid.

Tuttavia, ovviamente, non tutti i beneficiari infatti saranno interessati, ma solo coloro che termineranno i 18 mesi a novembre, che rappresenta dunque l’ultimo mese di pagamenti per molti.

Dunque le famiglie che hanno cominciato a percepirlo nel giugno del 2019 termineranno di riceverlo in virtù del fatto che la misura è valida solo per 18 mesi dall’inizio. Come dispone la norma che disciplina il reddito, però, il medesimo può essere rinnovato per ulteriori 18 mesi, alla scadenza dei primi 18, non prima però di aver rispettato un mese di sospensione.

Le famiglie per le quali il mese di novembre risulta essere l’ultimo mese di reddito di cittadinanza, potranno quindi fare domanda per ottenere il rinnovo a partire da questo dicembre.

La comodità principale sta nel fatto che la carta sarà praticamente la stessa se il titolare che ne ha fatto richiesta è il medesimo componente del nucleo familiare beneficiario delle prime 18 mensilità.