Il River Plate studia la contropartita per Higuain: idea Carrascal

Il club argentino vuole mettere le mani sul Pipita, ma bisognerà abbassare le pretese del giocatore e della Juventus

0
Higuain, fonte Wikipedia
Higuain, fonte Wikipedia

Il futuro di Gonzalo Higuain nella prossima stagione difficilmente sarà con la maglia della Juventus. Il Pipita è in scadenza di contratto nel giugno 2021 e di rinnovo al momento non se parla.

La società bianconera attende offerte per piazzare il centravanti e liberarsi dell’ingaggio da 7 milioni di euro a stagione. L’attaccante sa che di spazio nei prossimi mesi ce ne sarà poco e sta iniziando a guardarsi intorno alla ricerca di una nuova sistemazione.

Alla luce dei recenti problemi familiari, il Pipita avrebbe messo in cima alle sue priorità il ritorno in Argentina, precisamente al River Plate, club che l’ha lanciato nel calcio che conta e gli ha permesso di approdare in Europa, dove ha indossato le maglie di Real Madrid, Napoli e Juventus.

I problemi riguardano, però, l’aspetto economico. Stando a quanto si legge su Ilbianconero.com, il River non  può garantire un ingaggio da 7 milioni a stagione né i 18 milioni richiesti dalla Juventus. Ecco perché si potrebbe ragionare su delle contropartite.

Una di queste può essere Jorge Carrascal, attaccante colombiano di 21 anni che in questa stagione ha collezionato 10 presenze tra campionato e Libertadores mettendo a segno 3 reti. Su Carrascal c’è l’interesse di numerosi club europei.