martedì, Luglio 16, 2024
HomeSportCalciomercatoIl Toronto di Insigne cade ancora

Il Toronto di Insigne cade ancora

Nella giornata di ieri è andata in scena una gran partita di MLS. L’Inter Miami ha affrontato il Toronto. La squadra di Leo Messi ha schiantato gli avversari con un secco risultato di 4-0. Per i canadesi c’è stata un’altra sconfitta, l’undicesima dal venticinque Giugno. La classifica parla chiaro, il Toronto FC si trova all’ultimo posto con ventidue punti in ventinove partite.

Altra delusione per Insigne e Bernardeschi che non sono riusciti ad alzare il livello della squadra. Da questi due calciatori tutti si aspettavano qualcosa in più, ma così non è stato. Difatti i tifosi sono molto nervosi per le deludenti prestazione dell’ex capitano del Napoli. L’atteggiamento da parte dello stadio è cambiato, stufo ormai di questa situazione. Sul web e non solo, i tifosi della squadra canadese stanno iniziando a perdere la pazienza: “Squadra orribile”, “Insigne è scarso”, “Giocatore imbarazzante, come faceva a giocare nel Napoli?”.

Insigne ha visto da lontano lo scudetto della sua amata città e si trova in una nuova squadra ad essere criticato. Chissà se in quest’anno e mezzo, l’ala sinistra di Frattamaggiore ha rimpianto di aver lasciato la sua casa. Il Napoli invece dal suo canto ha trovato Kvicha Kvaratskhelia che ha fatto innamorare tutti con le sue grandi giocate.

Per Bernardeschi invece questa estate si parlava di un possibile ritorno in Italia. L’ala destra è stata seguita dal Bologna di Thiago Motta ma sopratutto, proprio dal Napoli. Era stato individuato come possibile sostituto del messicano Lozano. L’affare poi non è stato fatto ma l’ex Juve diverse volte in carriera era stato avvicinato agli azzurri.

Quel che è certo è che per i due calciatori italiani il trasferimento in Canada non ha portato buoni frutti. Chissà se riusciranno ad avere una rinascita calcistica nei prossimi anni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME