Imprenditore pugliese premia i suoi 25 dipendenti portandoli in crociera

0

Vito Casarano, titolare della Technoacque di Fasano (Brindisi), ha premiato i suoi dipendenti per aver raggiunto i cinque milioni di fatturato. L’obiettivo è stato raggiunto in anticipo e così ad agosto sono partiti per una crociera. Casarano, da come si legge su il Quotidiano di Puglia, il 25 agosto, li ha portati tutti e 28 in crociera nelle isole greche tra Corfù, Atene, Mykonos e Santorini.

La Technoacque è un’azienda che da oltre 30 anni si occupa di formulati chimici, impianti e servizi per il trattamento di acque.

In viaggio anche mariti, mogli e figli, in tutto erano circa 60 persone. “Ma io – precisa l’imprenditore – ho pagato solo per i dipendenti. I ragazzi sotto i 18 anni viaggiavano gratis”.

Casarano ha inoltre ripromesso ai suoi dipendenti un’altra crociera, nel 2020, se si raggiungeranno gli obiettivi prefissati per il 2019.

Al giornale pugliese Casarano spiega di avere “favorito quell’atteggiamento positivo e persino di interesse che un dipendente deve provare nello svolgere il suo lavoro. Imporre non funziona più, ma è vincente un atteggiamento di inclusione del dipendente nel progetto che si intende realizzare. In questo modo nell’animo del lavoratore si innesca una metamorfosi capace di trascinare gli altri colleghi, generando una reazione motivazionale a catena, che inevitabilmente porta l’azienda alla crescita“. “La mia strategia è motivare chi lavora con me. Così, inevitabilmente, l’azienda cresce”.