Insigne, ancora non è detta l’ultima parola: “In caso di eventuale Champions rinnovo possibile”

Gli scenari potrebbero cambiare nel caso in cui arrivasse la qualificazione, date le risorse economiche che ne deriverebbero

0
Lorenzo Insigne fonte foto: Di Photo by Clément Bucco-LechatCropped by Danyele - Original photo, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=57130305
Barça - Napoli - 20140806 -

Il caso di Lorenzo Insigne al Napoli resta una delle situazioni più chiacchierate del recente mercato estivo. L’attaccante per adesso resterà al Napoli, anche se ha il contratto in scadenza.

Le trattative per il rinnovo sono state bloccate a causa di un mancato intendimento dal punto di vista economico. Ma ancora non è detta l’ultima parola, perché in caso di un’eventuale qualificazione in Champions, i guadagni che ne deriverebbero possono cambiare le cose.

Per adesso De Laurentiis sembra irremovibile: la crisi economica da Covid che ha interessato praticamente tutte le squadre italiane, ha messo il Napoli in ginocchio. E dunque se Insigne non scenderà a compromessi il rinnovo non ci sarà. Ma non è finita qua.

Ecco quanto scrive Gazzetta dello Sport in merito all’intricata situazione: “Nel senso che se Lorenzo sarà protagonista di una stagione importante, il Napoli potrebbe ritrovarsi a poter riprogrammare una partecipazione alla Champions.

A quel punto potrebbero esserci le risorse per sottoscrivere un contratto importante. Sembra uno scenario da favola a lieto fine. Ma se Insigne vorrà davvero restare con questa casacca crediamo che De Laurentiis possa avere più motivazioni per trovare risorse e tenersi la sua bandiera”, si legge.