martedì, Luglio 23, 2024
HomeSportCalcioInsigne, la pista in nerazzurro diventa sempre più concreta

Insigne, la pista in nerazzurro diventa sempre più concreta

Il calciomercato dell’Inter di questa estate è stata una vera e propria montagna russa: molti acquisti importanti, ma anche cessioni che hanno visto partire Lukaku e Hakimi. Se l’acquisto di Dumfries ha sopperito parzialmente la mancanza del marocchino, ora alla squadra di Inzaghi serve un’altra punta, nonostante l’arrivo di Dzeko.

Chiaramente chi arriverà, non potrà garantire le reti del belga, visto che lo scorso anno ha segnato ben 24 volte in 36 presenze, almeno in Serie A. Allo stesso tempo però, Inzaghi, con Dzeko, Lautaro, Sanchez, il nuovo acquisto che verrà e il giovane e talentuoso Satriano, avrà un pacchetto offensivo di tutto rispetto e da poter alternare nelle varie competizioni.

I nomi più papabili ad ora sono Thuram e Correa, con Duvan Zapata sullo sfondo. Ad ora il francese figlio d’arte resta in pole sull’argentino e il colombiano, ma potrebbe non finire qui, il mercato nerazzurro per gli attaccanti. Sembra proprio che Marotta e la dirigenza neroazzurra vorrebbero portare alla corte del mister ex-Lazio, un altro rinforzo di qualità: Lorenzo Insigne.

Il capitano azzurro infatti sta avendo molte difficoltà col Napoli nel trattare il rinnovo, visto che il patron De Laurentiis non vorrebbe dare l’aumento richiesto dal fresco vincitore dell’Europeo. Per questo motivo l’Inter potrebbe approfittarne, acquistandolo da subito ad una cifra contenuta o aspettando il prossimo anno a parametro zero.

Una pista concreta secondo quanto riferisce il Corriere dello Sport: “Insigne colpo al fotofinish o a costo zero tra un anno? La certezza è che Inzaghi avrà un altro attaccante, con il testa a testa in atto tra Thuram (ad oggi favorito) e Correa, mentre Zapata sembra sempre più lontano. Ma l’Inter non ha abbandonato la pista che conduce al giocatore partenopeo“. […] “Il prezzo di Insigne, infatti, ad oggi è 25 milioni. E, non a caso, nei giorni scorsi era stata declinata una prima offerta nerazzurra di 15 più Sanchez. D’altra parte, la tensione tra l’attaccante e il presidente partenopeo resta alta. Di conseguenza, è più concreta l’eventualità di un addio a zero. E l’Inter è pronta a cavalcare anche questo scenario, rinviando di un anno lo sbarco alla Pinetina di Insigne, garantendogli l’ingaggio desiderato“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME