Inter, Candreva in dubbio per il Chievo

0

Siamo ormai agli sgoccioli, il nuovo campionato di Serie A sta per iniziare. Si comincia domani alle 18 con la bella sfida tra l’ambiziosa Roma di Spalletti e l’Udinese. Un campionato che vedrà tante novità: dalla super Juve sul mercato al Milan di Montella, passando per la nuova Inter di Frank De Boer. Il tecnico olandese è arrivato nella confusione più totale, visto l’improvviso addio di Roberto Mancini, ma nonostante questo è stato comunque di mettere già la propria impronta sulla creatura neroazzurra. Contro il Celtic si è vista una bella Inter, con un ritrovato Eder e un Candreva già pronto per la nuova avventura.

L’Inter scenderà in campo domenica sera al Bentegodi contro il Chievo Verona, squadra da sempre molto temibile quando gioca in casa. Secondo PremiumSport, i nerazzurri hanno concluso l’ultimo allenamento prima della sfida del ‘Bentegodi’, lavorando per un’ora e mezza sulla tattica. In particolare, l’allenatore classe 1970 di Hoorn ha provato il 4-3-3 con la stessa formazione vista in campo sabato contro gli scozzesi: dovrebbe essere quello, dunque, l’undici titolare, con Handanovic in porta, D’Ambrosio e Nagatomo terzini con il duo Ranocchia-Miranda al centro, Medel e Kondogbia in mediana e un reparto d’attacco composto da Perisic, Eder, Banega e Icardi in veste di terminale offensivo.

DUBBIO CANDREVA- Dovrebbe essere questo l’undici di partenza che dovrebbe schierato contro il Chievo. Solo un dubbio per l’ex allenatore dell’Ajax: Antonio Candreva. L’ex centrocampista della Lazio lotta per una maglia di titolare proprio con Eder. Tuttavia De Boer non dovrebbe rischiare Candreva dal primo minuto, ma dovrebbe affidarsi all’italo-brasiliano, già abbastanza quadrato negli schemi neroazzurri a differenza di Candreva che, appena arrivato, ha bisogno ancora un po di tempo per poter dimostrare al tecnico olandese il proprio valore e di essere l’elemento più adatto a rivestire il ruolo di esterno offensivo nel suo tridente d’attacco.