Inter, Conte sul mancato impiego di Sanchez:” Non mi dà garanzie”

0
Antonio Conte, fonte Flickr
Antonio Conte, fonte Flickr

Continua, come il più classico dei tormentoni, il dibattito sulle scelte di mister Conte adoperate durante lo scontro di Champions League contro lo Slavia Praga. Come se non bastasse il risultato riacciuffato per il rotto della cuffia e le fortissime tensioni venutesi a creare durante l’intervallo tra i nerazzurri, adesso anche la stampa cilena mette sulla graticola il tecnico leccese.

Il motivo di tanta insistenza è il mancato utilizzo di Alexis Sanchez in una gara che necessitava di piedi buoni e di tanto palleggio in più. I cronisti di Fox Sports Cile non sono andati tanto per il sottile ed hanno incalzato Conte fin dalla conferenza stampa post gara.

Sanchez è stato il colpo ad effetto dell’Inter al fotofinish di una intensa sessione di mercato estivo dai ritmi sostenutissimi. Il giocatore ex Udinese e in prestito ai nerazzurri dal Manchester United è ancora fermo a zero minuti in questo avvio di stagione. Un vero mistero se pensiamo ai toni entusiastici con cui veniva salutato il campione sudamericano poco più di due settimane fa.

La risposta di Conte, ad ogni modo, non si è fatta attendere. Il neo coach interista non si è sottratto alla domanda ed ha risposto in maniera tranchante, come ormai di norma. “Sanchez non gioca? Non l’ho messo perché in questo momento mi dà più garanzie Matteo Politano. Questa è la motivazione“.

Parole che chiudono sul nascere a qualunque replica e che fanno intendere come l’impatto di Sanchez sulla rosa non sia stato così importante come ci si aspettava. E’ chiaro che il messaggio lanciato dall’allenatore volesse essere anche da stimolo ad un giocatore che dovrà fare la differenza lungo questo intenso anno sportivo. Speriamo che il cileno abbia recepito.