Inter, Dzeko si avvicina: Higuain alla Roma libera il bosniaco

0
Edin Dzeko, fonte By Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39395900
Edin Dzeko, fonte By Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39395900

L’Inter ci riprova e spera questa volta di riuscire a vincere la resistenza della Roma per la cessione del gigante bosniaco Edin Dzeko. Le trattative avevano subito un drastico stop dopo la caustica interferenza dei giallorossi sull’affare Barella, ma adesso paiono essere ripartite col piede giusto. Ausilio e Petrachi sono da giorni impegnati a ricucire lo strappo tra i due club, sicuri che la loro intesa possa essere di aiuto a entrambi.

L’Inter ha alzato l’offerta precedente di un paio di milioni portando la proposta da 10 a 12 milioni di euro. La Roma sembra gradire lo sforzo nerazzurro ma spera ancora di poter arrivare ad incassare quei 20 milioni della valutazione iniziale.

Il perchè è presto detto. I capitolini hanno tutta l’intenzione di usare quanto percepiranno dalla cessione di Dzeko per portare a Trigoria un Higuain che alla Juve fatica a trovare spazio. Il bomber argentino, appena rientrato a Torino dopo le non troppo esaltanti parentesi al Milan e al Chelsea, è in cima ai desideri del ds Petrachi.

Fonseca, neo coach romanista, sarebbe ben lieto di poter dare un’opportunità di rivalsa al Pipita che nella scorsa stagione non ha certo brillato per risultati. Nonostante la scarsa vena realizzativa Higuain, sotto la guida di Sarri al Chelsea, è comunque riuscito a portare a casa una prestigiosa Europa League. Purtroppo per lui, ritrovare il suo mentore a Torino non sarà garanzia di posto in rosa. Ecco perchè il goleador sta seguendo con interesse i sondaggi giallorossi.

La cessione di Dzeko potrebbe quindi accontentare tutti. Conte avrebbe in squadra l’ariete che ha sempre chiesto fin dai suoi primi giorni in nerazzurro. La Roma si libererebbe di uno stipendio che grava pesantemente sul monte ingaggi e inizierebbe il corteggiamento al bianconero. Infine lo stesso Higuain troverebbe nel suo destino una squadra in rado di schierarlo titolare per i prossimi anni. Persino la Juventus avrebbe di chè sorridere. L’ingaggio del Pipita potrebbe essere usato per garantire bonus più allettanti ai prossimi acquisti della Vecchia Signora.