Inter, è caccia al nuovo Dzeko: tra i nomi in lista Haller, Scamacca e David

0

L’Inter continua a pensare al campionato, ma la dirigenza lavora in ottica futura e pensa alla prossima stagione. L’entourage di Marotta è al lavoro per cercare di rinforzare la squadra di Inzaghi.

Uno dei reparti da rafforzare è sicuramente l’attacco. In particolare, l’Inter cerca due attaccanti: un giovane e un centravanti più esperto alla Dzeko. Ecco il punto della situazione secondo La Gazzetta dello Sport:

“L’attacco cambia anche perché Sanchez è destinato a salutare (può tornare in Spagna). Partiamo dall’investimento. La certezza è che l’Inter sta lavorando, su piani diversi e con intensità variabili, su Haller, Scamacca e David“.

Scamacca, per dire, è l’identikit perfetto per la filosofia nerazzurra: giovane, italiano, con margini di miglioramento già individuati, uno stipendio contenuto. Su Scamacca l’Inter è partita prima ma poi non ha più accelerato. Anzi, Marotta e Ausilio stanno giustamente giocando su più tavoli”, rivela La Gazzetta dello Sport.

“Dovendo ragionare solo sui calciatori in scadenza, i profili appetibili si limitano a tre, in giro per l’Europa. Non parliamo di trattative, ma di opportunità che l’Inter ha ben chiare in testa. Il nome di Luis Suarez, “rigorosamente” extracomunitario, è stato rilanciato in Spagna nei giorni scorsi e non ha trovato conferme all’Inter. L’altro nome top, che di sicuro lascerà il Manchester United, è quello di Edinson Cavani, che già due campionati fa fu trattato dall’Inter. E poi, restando in Italia, è bene stare attenti al nome di Dries Mertens, a oggi lontano dal rinnovo con il Napoli”, chiude Gazzetta.