Inter, ecco chi potrebbe essere il nuovo volto per la fascia destra

0
Foto scattata durante una partita della stagione regolare della Major League Soccer tra FC Cincinnati e New York Red Bulls al Nippert Stadium di Cincinnati, USA, il 25 maggio 2019, fonte: wikipedia

Mentre i ragazzi di Inzaghi continuano a lottare per arrivare tra le prime quattro, le voci di mercato riguardanti la rosa nerazzurra non finiscono mai. Si continua a parlare di possibili cessioni per questioni di bilancio. Un nome su tutti è quello di Denzel Dumfries, l’esterno olandese che continua ad essere il possibile sacrificato in tal senso.

L’ex Psv, dopo il Mondiale, ha subito una vera e proria involuzione, venendo spesso relegato in panchina e sostituito dal più esperto Matteo Darmian. Per quanto riguarda il suo cartellino, durante la Coppa del Mondo la quotazione dell’olandese era schizzata alle stelle, poi le prestazioni negative hanno fermato l’ascesa. In Premier piace sempre, ed ora è stato sondato anche dal Newcastle.

Ecco perchè la dirigenza nerazurra pensa ad un suo possibile sostituto, se tale cessione dovesse concretizzarsi. In tal senso, nelle ultime ore è emerso un nome tutto nuovo. Secondo quanto scrive il portale futbolcentroamerica.com, alcuni rappresentanti dell’agenzia di procura SEG avrebbero proposto al club di viale della Liberazione Micheal Amir Murillo.

L’esterno destro, nazionale di Panama, è una delle colonne dell’Anderlecht che ha sfiorato le semifinali di Europa Conference League e potrebbe essere un piano-B per la sostituzione di Denzel Dumfries, qualora dovesse arenarsi la trattativa per Buchanan.

I numeri di Murillo, classe ’96, sono interessanti: 6 gol e 5 assist stagionali, mostrando una grande capacità di inserimento offensiva. La valutazione si attesta a 5-6mln, sulle sue tracce anche Valencia e Celta Vigo stando a quanto si legge.