Inter, frenata del Barça per Lautaro. Bartomeu: “Altre priorità, affare stoppato”

0
Lautaro Martinez
Lautaro Martinez, giocatore dell'Inter impegnato in Copa America con la albiceleste argentina. Foto Wikimedia Commons

Il patron del Barcellona parla ai microfoni del Mundo Deportivo e si confessa in un’intervista fiume che spazia dal momento del club fino ai retroscena di mercato che riguardano da vicino anche l’Inter. Il primo argomento a tenere col fiato sospeso i tifosi nerazzurri è il lungo corteggiamento, finora però del tutto improduttivo, dei catalani al bomber argentino Lautaro Martinez.

Dopo mesi di rincorse, promesse e trattative più volte rilanciate, l’affare pare definitivamente saltato. Come svela lo sesso Bartomeu: “Sì, abbiamo parlato di lui con l’Inter m per ora l’affare è stoppato“. Una notizia che scuote l’ambiente nerazzurro e che non permetterà quella plusvalenza monstre che in tanti già stavano pregustando.

Per il presidente blaugranala priorità al momento è la Champions League“, mentre per quello che riguarda il rinnovamento della rosa, l’idea è quella di affidarsi all’altissimo livello dei giocatori già presenti nelle giovanili. “In gennaio il Barça ha dato inizio a una vera e propria scommessa per il suo futuro vedendo la qualità della gente presente nella “masia”. Pedri è un giovane dal talento incredibile. Trincao è il miglior under21 in EUropa. Matheus Fernandes ha dimostrato il suo valore nel Valladolid”.

L’unico acquisto di spessore sarà dunque Pjanic dalla Juventus che per Bartomeu “sicuramente arriverà e si aggregherà fin dal primo minuto in prima squadra“. Nessuna speranza di vedere altri top player come Neymar. Per il plenipotenziario dei blaugrana da qui in avanti gli unici movimenti sul mercato saranno legati a scambi.

Argomento topico della conversazione rimane però il rinnovo di Ter Stegen e soprattutto di Lionel Messi, in questi giorni vera spina nel fianco del board manageriale del Barcellona. Bartomeu ostenta sicurezza parlando della Pulce tanto da dichiarare: “Ha detto più volte che vuole finire la carriera qui e non ho dubbi sul fatto che rinnoverà. Con lui sono in buoni rapporti”. Eppure le voci che vorrebbero il genio di Rosario con le valige in mano e pronto ad accasarsi a Milano aumentano di ora in ora.