Inter, Gabriel Barbosa ritorna “Gabigol” e ora il Flamengo lo vuole davvero!

0
Gabigol fonte foto: Wikipedia .- Fernando Frazão/Agência Brasil
Gabigol fonte foto: Wikipedia .- Fernando Frazão/Agência Brasil

Sedici gol e quattro assist in quindici match, questo è l’incredibile score di Gabriel Barbosa da quando si è trasferito al Flamengo dopo il fallimentare ritorno “amarcord” nel Santos. Il ragazzino prelevato a diciotto anni dall’iconico club che fu di Pelé è tornato a strabiliare in campo e a giustificare il pomposo epiteto di “Gabigol“.  La media superiore ad un gol a partita è roba da fantascienza ed ora i carioca sono pronti a formalizzare un’offerta per trattenerlo in Brasile.

Già qualche tempo fa il CEO del “Mengao” aveva espresso il suo desiderio di poter aggregare definitivamente il bomber alla sua squadra. Intervistato da FoxSport Brasile aveva dichiarato: “Ovviamente è un nostro desiderio. E’ un grande atleta e i suoi numeri parlano da soli, non c’è molto altro da dire. Ci piacerebbe trattenerlo”.

Adesso però le conferme arrivano anche dai suoi più stretti collaboratori come il suo vice Marcos Braz che, in questi giorni, ha riallacciato i rapporti con l’agente del giocatore: Junior Pedroso. Il procuratore si farà ambasciatore con il suo assistito e i nerazzurri. I brasiliani, infatti, dopo le ultime, sfavillanti prestazioni di Gabigol sono pronti ad intavolare una trattativa con l’Inter che ancora ne detiene il cartellino.

L’intenzione è quella di poter concludere un accordo con la società del gruppo Suning sulla base di 15-20 milioni di euro. La contrattazione non sarà semplice perchè solo qualche anno fa l’allora presidente Tohir spese per il talentino di Rio ben 30 milioni di euro. Al netto di ammortamenti e clausole sugli obiettivi del giocatore, l’Inter potrebbe pensare ad una fumata bianca per poco meno di 25 milioni.

L’ulteriore sforzo economico potrebbe essere alleggerito se nell’intesa tra i due club venisse contemplato un diritto di prelazione sul giovane rubronegro Lincoln. Da tempo Ausilio e i suoi emissari nel subcontinente sudamericano tengono d’occhio il genietto del club carioca. Una promessa e uno sconto sul suo futuro acquisto potrebbe sbloccare l’operazione e accontentare tutte le parti in causa. Bisogna solo aspettare la fine della Libertadores. I dirigenti del Flamengo voleranno a Milano tra ottobre e novembre prossimi.