Inter, già a Gennaio via lo sponsor

0
Suning
Training Center Suning dell'Inter. Fonte WIkipedia

L’Inter già dalle prossime settimane potrebbe togliere dalle proprie magliette Digitalbits per via di inaadempienze nei pagamenti

L’Inter potrebbe rescindere la propria sponsorizzazione con DigitalBits. L’attuale main sponsor delle maglie dei nerazzurri continua ad essere inadempiente nei pagamenti. Il blockchain network, infatti, continua a non pagare la sponsorizzazione con i nerazzurri che già nelle prossime settimane potrebbero rimuoverlo dalle proprie divise di gara.

Tutto accadrà quando si troverà un nuovo sponsor, con i nerazzurri che già da Gennaio potrebbero ritrovarsi ad avere un nuovo partner pubblicitario per le proprie magliette. Questo è uno dei tanti problemi dietro al mancato arrivo di alcuni giocatori.

Un mercato fatto di stenti

Se i nerazzurri hanno optato per un mercato low cost è anche per via dei problemi economici causati dallo sponsor. Bremer e Dybala sarebbero potuti entrare solo in caso di alcune uscite, che sembrano però ormai un lontano ricordo.

Le uscite si sono anche viste, ma tutte risultate abbastanza sanguinose per le casse nerazzurre. A fine mercato si è visto anche il rischio di non ingaggiare Francesco Acerbi, con Steven Zhang – presidente dell’Inter – che inizialmente avrebbe bloccato l’acquisto per via del non voler aumentare il monte ingaggi.

Adesso l’Inter continua a navigare nell’incertezza e si aspetteranno le prossime settimane per capire se Digitalbits farà una sua mossa. Intanto filtra pessimismo nell’ambiente nerazzurro, con i mancati pagamenti che continuano a creare malcontento. La squadra, intanto, stasera sarà impegnata in Champions League contro il Bayern Monaco e avrà comunque sulla maglia di gioco Digitalbits.