Inter, Icardi pronto a far causa alla società nerazzurra per mobbing

0
icardi wanda
Mauro Icardi con la moglie-manager Wanda Nara. Fonte Youtube

I rapporti tra Mauro Icardi e l’Inter sono, ogni giorno che passa, sempre meno idilliaci. L’atmosfera è quella da separati in casa anche se le versioni a riguardo sono molto diverse. Da un lato ci sono Icardi e soprattutto Wanda Nara, i quali vogliono rimanere a Milano sponda nerazzurra. Dall’altra c’è invece l’Inter, la cui società ha fatto capire più volte al proprio capitano di non far parte più del progetto tecnico.

I particolari della vicenda sono stati ricostruiti nella giornata di ieri da Il Corriere dello Sport. Le differenze tra le versioni delle due parti si concentrano soprattutto sulle riunioni avvenute tra l’Inter e Wanda Nara. Secondo l’agente argentina infatti, tramite queste chiacchierate, la società avrebbe menzionato una possibile esclusione di Icardi dalle liste di campionato e Champions. Secondo l’Inter invece tale possibilità non è mai stata presa in considerazione.

Fatto sta comunque che ora la coppia Icardi – Nara, dopo aver rifiutato le varie proposte recapitategli, starebbe pensando a fare causa alla società nerazzurra per mobbing. Una vicenda controversa che potrebbe trasferirsi dal campo da calcio al tribunale in breve tempo, a meno che la situazione non si sblocchi in qualche modo.

La soluzione più semplice al momento sarebbe quindi la cessione di Icardi, constatato che l’Inter non vuole saperne di reintegrare l’argentino. Il calciatore, dal canto suo, vorrebbe però rimanere e continua a non prendere seriamente in considerazione le altre squadre interessate a lui. Tra queste ultime vi sono soprattutto Roma e Napoli. L’argentino invece, in caso di trasferimento, prenderebbe in considerazione solo la Juve.