Inter, Icardi svela tutto: “Ecco qual è la differenza tra Mancini e De Boer!”

0

L’Inter ed Icardi tornano a sorridere. Il fresco e cospicuo rinnovo di contratto, appena firmato, fa felici tutti. Ora ci si può concentrare con maggiore intensità sul campo, evitando pensieri extra-campo. E pensare che l’Inter voleva prendere Dzeko come sostituto.

Mauro Icardi è pronto a mettersi sulle spalle l’intero attacco nerazzurro, come fatto finora, d’altronde. I 6 gol stagionali in campionato sono soltanto l’inizio. Nel frattempo si toglie anche qualche sassolino dalle scarpe nei confronti dell’ex allenatore Roberto Mancini. Icardi ha fatto un confronto tra il suo attuale allenatore Frank De Boer e quello vecchio. Ai microfoni di Rai Sport quest’ultimo ne esce molto male: “Questo rinnovo mi fa felice perché volevo legarmi a questa squadra, ma per me cambia poco, visto che sono un professionista e devo continuare a dimostrare sempre quello che valgoIl nostro rendimento in Europa, più che in campionato, deve migliorare. C’è tempo. Le differenze tra De Boer e Mancini? Mancini era più calmo e tranquillo e faceva quello che doveva fare, mentre De Boer è più agitato quando prende le sue decisioni. Questo fa bene alla squadra e a tutto il gruppo. La Nazionale? Sono contento di aver fatto l’esordio nel 2013, ma voglio tornare presto a giocare per il mio Paese. Credo anche di meritarmelo!”