Inter, il fallimento in Champions League mette in dubbio Conte: ecco i possibili sostituti

Secondo le indiscrezioni sarebbero 3 i pretendenti individuati da Marotta

0
Antonio Conte
Antonio Conte neo allenatore dell'inter. Fonte WIkimedia Commons

Dopo l’esclusione dalla Champions League sancita dal pareggio di ieri contro lo Shakhtar Donetsk, ai nerazzurri di Antonio Conte adesso non resta che puntare il tutto per tutto sullo scudetto.

Tuttavia, il fallimento a livello internazionale sembra aver lasciato non poco amaro in bocca alla dirigenza, e secondo fonti vicine al club Marotta pare stia già sondando il terreno per alcune possibili sostituzioni proprio del mister Conte.

Secondo le indiscrezioni sarebbero tre i pretendenti già individuati per guidare la squadra nella seconda parte del campionato, così da mantenere alte le possibilità di portarsi a casa il primo posto.

Il primo in lista sarebbe Massimiliano Allegri, individuato per la sua capacità di potenziare i giovani talenti e di sapersi districare al meglio tra tutte le competizioni. Il secondo allenatore che potrebbe far al caso dei nerazzurri è Maurizio Sarri: nonostante le sue brutte esperienze a Londra e Torino, è tutt’ora uno dei migliori allenatori d’Italia.

Terza ed ultima è un’opzione dal blasone internazionale: Marcelino. Recentemente egli stesso avrebbe affermato di voler intraprendere progetti al di fuori del territorio spagnolo e questa potrebbe essere una grande opportunità.