Inter, il mercato è chiuso! Nè Emerson nè Alonso per Conte: si lavora solo in uscita

0
Emerson Palmieri, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - Chelsea 4 Hull 0, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=66555883
Emerson Palmieri, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - Chelsea 4 Hull 0, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=66555883

Dopo mesi di corteggiamento pare proprio che non ci saranno grosse novità riguardo ai due grandi obiettivi dei nerazzurri per la fascia mancina. Emerson Palmieri e Marcos Alonso, nonostante la grande voglia di ritorno nel Bel Paese, rimarranno a Londra alla corte di Abramovich. Conte è deluso ma capendo il momento non farà storie. Se l’Inter riuscirà a passare la fase a gironi di Champions League allora si tornerà ad operare in entrata a gennaio.

Si chiude con un nulla di fatto la doppia rincorsa ai due esterni del Chelsea. L’arrivo di Chilwell dal Leicester a sostituire Emerson e i tafferugli accaduti tra coach Lampard e l’ex viola Alonso non hanno permesso all’Inter di dare l’assalto ai due giocatori da tempo sul taccuino di Marotta. Uno stop che però non vuol dire fine dei giochi per la coppia di Blues che potrebbero rientrare nei piani del club in occasione della sessione invernale di mercato.

L’Inter continuerà a fare affidamento, dunque, sugli esterni già presenti in rosa. A Kolarov e al neo acquisto Darmian verrà affidato il compito di presidiare la fascia mancina dello schieramento nerazzurro. Ashley Young, 35 primavere compiute lo scorso luglio, agirà da jolly e solo per far rifiatare i due. A farne le spese sarà così il ghanese Asamoah, per il quale si lavora freneticamente per un’uscita a tempo di record.

Segnalato in uscita anche Joao Mario che proprio non è riuscito a convincere Conte della sue capacità. Dopo un paio di stagioni in prestito in giro tra Premier e Liga russa sembra essere arrivato per il campione d’Europa portoghese il momento del definitivo commiato. Pochi i rumor per il centrocampista che era stato dato (erroneamente) da L’Equipe quale nuovo acquisto del PSG.

Da Parigi cala il silenzio più assoluto anche per il croato Marcelo Brozovic, a lungo accostato ai campioni francesi. Tuchel, nonostante la grande stima per il giocatore. non pare voler affondare il colpo. A scanso di clamorosi e repentini risvolti di mercato il futuro del centrocampista sarà ancora a strisce nerazzurre.