Inter, Joao Mario costoso: torna di moda Diarra

0

Inter, ora un centrocampista. Se Candreva sembra ormai a un passo, secondo le ultime indiscrezioni che parlano di un accordo raggiunto con la Lazio sulla base di 25 milioni di euro, è anche vero che la rosa nerazzurra ha bisogno almeno di un altro innesto a centrocampo, vista anche la possibile cessione di Brozovic. Premesso che, in caso di cessione di Icardi, i circa 60 milioni di euro ricavati dalla vendita servirebbero ovviamente per arrivare a un altro attaccante di pari livello (se non superiore), sembra sempre più difficile che Ausilio possa arrivare a Joao Mario, talentuoso centrocampista dello Sporting Lisbona e protagonista nell’Europeo appena vinto dalla sua nazionale, al momento in cima alla lista della spesa del gruppo Suning.

Il guaio è che Joao Mario costa. E tanto. Considerato il valore della sua clausola rescissoria (guarda caso 60 milioni di euro), difficilmente lo Sporting Lisbona lo cederà facilmente, anche a costo di dovergli rinnovare il contratto e aumentare lo stipendio. E se proprio il portoghese volesse andar via, ci sarebbero le squadre di Premier League, che di problemi economici non ne hanno e pronte a offerte irrinunciabili per l’asso portogheese. Per questo motivo, la ‘Gazzetta dello Sport’ spiega che la dirigenza nerazzurra potrebbe virare su un vecchio pallino di Mancini, vale a dire il mediano francese Lassana Diarra, ex Real Madrid con trascorsi anche al Chelsea e all’Arsenal. Dal suo approdo all’Olympique Marsiglia il 31enne francese di origini maliane ha vissuto una vera e propria seconda giovinezza, e adesso potrebbe liberarsi per una cifra intorno ai 4-5 milioni di euro al club provenzale. Un’ulteriore alternativa potrebbe essere Otavio, 22enne brasiliano di proprietà dell’Atletico Paranaense, già seguito in passato dalla società meneghina. Ma Mancini vorrebbe giocatori di certa esperienza e talento per un ruolo cosi importante, in modo da rilanciare cosi le prospettive del club neroazzurro.