Inter, Joao Mario vuole solo il Monaco: bocciati i club di Premier

0
Joao Mario
Joao mario con la maglia della Selecao portoghese. Foto Wikimedia Commons

Joao Mario ha deciso: vuole giocare nella squadra del Principato e non accetterà altre destinazioni. La notizia, lanciata dall’edizione online del Corriere dello Sport, non ha sorpreso i più che vedevano il portoghese già lontani da Milano da tempo.

Anzi, i grandi fautori del mercato nerazzurro potranno iniziare a tirare qualche sospiro di sollievo. Joao Mario è uno degli elementi pregiati che dovrà lasciare il ritiro interista per fare posto ai nuovi obiettivi indicati dal tecnico Conte. La decisione di voler iniziare una trattativa col Monaco renderà felici sia Marotta che Ausilio che finalmente potranno imbastire una cessione di cui utilizzare subito i proventi.

Il lusitano, arrivato dallo Sporting Lisbona per una cifra vicina ai 40 milioni di euro, dopo stagioni piuttosto deludenti ha una valutazione assai più bassa. Al netto di ammortamenti sulle 3 stagioni all’Inter potrebbe essere venduto per 25 milioni senza che il club lo ascriva come una dolorosa minusvalenza.

Il legame che ha unito per tre anni le strade dell’Inter e Joao Mario è ormai un lontano ricordo. Le sue prestazioni sottotono e la oggettiva difficoltà ad adattarsi ad un calcio così diverso da quello lusitano hanno segnato il definitivo divorzio. Conte ha dato la sua benedizione e dunque la cessione non potrà che essere imminente.

Ad onor del vero, bisogna dire che sulle tracce del centrocampista portoghese ce’erano da tempo alcune società inglesi pronte ad offrirgli un comodo sbarco in Premier (dopo la parentesi al West Ham di un anno fa). Sia il Wolverhampton che il Brighton si erano mossi con sondaggi conoscitivi sulla sua situazione. Peccato che sia il giocatore che il suo entourage hanno subito bloccato ogni contatto prediligendo l’eventuale approdo alla corte di Jardim nei biancorossi del Monaco. Il mercato in uscita all’Inter è appena iniziato.