Inter-Juventus: le probabili formazioni e ultime dai campi

0
Tifoseria Inter
Tifoseria Inter, San SIro, Milano. Foto WIkimedia Commons

Calcio di inizio fissato per le 20:30 di questa sfida infinita tra Inter e Juventus. Ad affrontarsi i bianconeri di Allegri, con l’ ottavo scudetto già in tasca, e i nerazzurri di Spalletti in corsa per una vitale qualificazione Champions.

In conferenza, mister Allegri, ha fatto capire che il risultato acquisito non dovrà distrarre i giocatori. La gara contro l’Inter potrà essere usata come banco di prova per alcuni esperimenti tattici e per introdurre nuove soluzioni di gioco. Niente prove invece per Spalletti. La formazione che schiererà sarà la migliore possibile, in grado di garantirgli punti per tenere a debita distanza il plotone di club alle sue spalle.

IL PUNTO SULL’INTER

Come detto, Spalletti si affiderà alla sua formazione migliore. Per l’occasione è da considerarsi recuperato anche il croato Brozovic che dovrebbe ritrovare il suo posto in squadra accanto a Vecino. In difesa Skriniar e De Vrij ricomporranno la coppia titolare a guardia della porta di Handanovic. Sugli esterni agiranno D’ambrosio e Asamoah. In avanti spazio a Perisic e Politano alle spalle dell’unica punta Martinez. Icardi, come contro la Roma siederà ancora in panchina.

IL PUNTO SULLA JUVENTUS

La Juve di scena a San Siro avrà in serbo diverse sorprese. Allegri è stato chiaro , ci saranno degli esperimenti tattici inediti ma fatti con oculatezza. Il rischio di una figuraccia stile Spal è assolutamente da non ripercorrere. Ecco che in difesa, accanto a Bonucci e Chiellini verrà schierato Emre Can. Dalla gara contro l’Atletico a Torino, sembra che il tedesco di origini turche sia sempre più a suo agio in quella posizione. Sugli esterni opereranno Cancelo e Alex Sandro. In mediana altra sorpresa con Cuadrado in posizione centrale con Pjanic e Matuidi. In avanti Bernardeschi supporterà Cristiano Ronaldo.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez

Juventus (3-5-2): Szczesny; Emre Can, Bonucci, Chiellini; Cancelo, Cuadrado, Pjanic, Matuidi, Alex Sandro; Bernardeschi, Ronaldo