Inter, Kurzawa rifiuta il contratto ma c’è tempo per un secondo tentativo

0
Kurzawa, By Sandro Halank, Wikimedia Commons, CC BY-SA 4.0, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=81364054
Kurzawa, By Sandro Halank, Wikimedia Commons, CC BY-SA 4.0, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=81364054

Laywin Kurzawa, terzino del Paris Saint Germain, dice no alla proposta di contratto offerta dall’Inter e spera di poter trovare un accordo migliore in Premier. In sintesi è possibile riassumere con queste poche parole il tentativo, per ora fallito, da parte dei nerazzurri di ingaggiare il forte francese in scadenza di contratto coi parigini.

Il forte ventisettenne è uno dei gioielli dei transalpini che a giugno si svincolerà dal club e rappresenta un preda assai ambita dalle squadre più blasonate del vecchio continente. In Italia, Inter e Milan hanno provato ad avvicinare l’entourage del giocatore per capire se un trasferimento in Serie A avesse potuto stuzzicare la fantasia del loro assistito. La risposta è stata comunque vaga. L’ipotesi italiana non entusiasmava troppo ma non era nemmeno da escludere a priori.

Ecco perchè, nell’assoluto silenzio, Marotta e soci hanno provato ad approfondire il discorso direttamente con Laywin fino a proporgli un interessante contratto con la squadra nerazzurra. Purtroppo le ragioni dell’Inter non hanno saputo sfondare il muro di scetticismo che il giocatore ha innalzato e il tutto si è risolto in un nulla di fatto.

E’ risaputo che in cima ai desideri di Kurzawa al momento ci sia quella Premier multimilionaria che affascina tanto gli addetti ai lavori. Seppur a fari spenti sono diversi i club che si starebbero muovendo su di lui e che potrebbero ingaggiarlo. Eppure qualche speranza a Milano ancora la si nutre e pare non ci si voglia ancora del tutto arrendere all’addio.

 L’Equipe riferisce di un imminente nuovo tentativo da parte della dirigenza nerazzurra volto proprio a far cambiare idea al terzino capriccioso. Marotta ha dimostrato nel tempo di essere un osso duro e prima di ritirarsi dalla corsa certamente proverà ad ingolosire il giocatore con una nuova proposta economica e la promessa di inserirlo in una realtà vincente e solida come l’Inter che ha già in mente di realizzare. Il sipario su Kurzawa è lontano dall’essere calato.