Inter, la SuperLega apre nuovi scenari: Mbappé e Haaland sogni possibili grazie ai nuovi introiti

I due grandi esclusi dalla nuova competizione sportiva potrebbero essere ceduti, a questo punto, ancor con più probabilità

0
Kylian Mbappe fonte foto: By Кирилл Венедиктов - https://www.soccer.ru/galery/1042235/photo/718846, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=67911269
Kylian Mbappe fonte foto: By Кирилл Венедиктов - https://www.soccer.ru/galery/1042235/photo/718846, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=67911269

I due grandi esclusi (al momento) dalla SuperLega, la nuova competizione europea tra 20 club che comprendono 15 club fondatori e 5 qualificati annualmente, sono senza ombra di dubbio Mbappé e Haaland.

Chiaramente non è ancora detto che PSG e Borussia Dortmund non vengano almeno invitate alla prima stagione della nuova e chiacchieratissima gara sportiva, ma se dovessero restare fuori a quel punto i due, che già prima rischiavano di andarsene, adesso ancor di più potrebbero essere ceduti.

Tra i top club interessati ad acquistarli ovviamente ci sono le grandi big spagnole, Barcellona e Real Madrid, che non hanno mai smesso di seguirli in questi anni, procedendo già con contatti singoli con entrambi i giocatori.

Tuttavia gli introiti della nuova lega permetterebbero praticamente a tutti e 12 i club fondatori di acquistarli, e tra questi si distingue soprattutto l’Inter, che ha espresso più e più volte il suo interesse nei confronti dei due professionisti.

Se da un lato Lukaku è un punto fermo della rosa di Conte, e non farebbe attualmente rimpiangere la mancata riuscita delle operazioni che coinvolgerebbero i due campioni, dall’altro in vista della prossima stagione e del doppio impegno Champions/Serie A saranno necessari nuovi innesti di qualità.