Inter, l’indiscrezione da Corsera: “Via Bastoni? C’è Bremer. Ma serve una cifra da capogiro”

Al centro della discussione il mercato e le strategie per l'equilibrio tra costi e qualità tecnica

0
Suning
Training Center Suning dell'Inter. Fonte WIkipedia

Il campionato è terminato per l’Inter, anche se non con poco amaro in bozza. Ora si pensa al mercato, e confermata la vendita di un big, l’indiziato principale è su tutti Alessandro Bastoni.

In particolare, è avvenuto poco fa il tanto atteso summit tra Simone Inzaghi e la dirigenza dell’Inter: sostenibilità abbinata con la competitività è lo slogan uscito dalle mura di viale della Liberazione.

Ecco perché, come riporta il Corriere della Sera, sembra debba servire un’altra cessione importante: “Al centro della discussione il mercato e le strategie per l’equilibrio tra costi e competitività. L’Inter dovrà chiudere la sessione in attivo di 60 milioni.

Confermata la vendita di un big, l’indiziato è Bastoni. La sua cessione (piace al Tottenham) potrebbe scongiurarne un’altra. Dovesse partire Bastoni l’Inter è interessata a Bremer. Non bastano 25 milioni per il difensore del Torino, ne servono quasi il doppio”, si legge.

Non ci resta che attendere le sorti di uno dei più amati giovani della storia dell’Inter, la cui cessione desterebbe non poche critiche da parte dei tifosi.