Inter-Lukaku, con la Champion’s si può!

0
Lukaku

Momento di grande fermento in casa Inter, dove ieri lo staff tecnico e amministrativo si sono incontrati per parlare del futuro. La voglia e l’entusiasmo del presidente Zhang, ampiamente condivise dal resto del team, ha incoraggiato un dialogo spostatosi subito sul fronte mercato. Il nuovo nome in cima alla lista è quello di Romelu Lukaku.

Il primo obiettivo da raggiungere è la qualificazione alla prossima Champions League. D’ora in avanti non ci saranno distrazioni circa il cammino della squadra in campionato. Si penserà solo a conservare (o perfino migliorare) l’attuale terzo posto. Solo così, infatti, si potranno aprire scenari interessanti nell’ambito del calciomercato estivo.

La qualificazione all’Europa delle grandi porterebbe nelle casse nerazzurre fondi da reinvestire all’istante alla ricerca di un attaccante da inserire in rosa. La situazione tutt’altro che solida di Icardi e le prestazioni non all’altezza di Keita hanno fatto capire che ad oggi l’organico può contare su una sola punta: l’argentino Martinez.

Il nome in cima alla lista è quello del colosso belga Lukaku seguito dal super procuratore Raiola, attaccante del Manchester United.  Le sue caratteristiche fisiche e tecniche gli permettono di essere una presenza ingombrante negli ultimi 16 metri ma anche una abile torre per proteggere il pallone e smistare i passaggi dei compagni. Il suo cartellino e il suo contratto sono tutt’altro che economici, ma un eventuale sacrificio in squadra e l’approdo in Champion’s aiuterebbero a portarlo in squadra.

A seguire si sono fatti i nomi di altri due corazzieri dell’area di rigore: il romanista Dzeko e l’atalantino Zapata. Il primo ritroverebbe uno Spalletti pronto a ridargli fiducia dopo la parentesi a Roma. Il secondo è stata la rivelazione degli ultimi mesi di campionato ed è passato da riserva di lusso alla Sampdoria a cannibale dell’area di rigore a Bergamo.