Inter, l’ultima dell’anno è una sconfitta

0

L’Inter finisce il 2015 con una sconfitta, sebbene in amichevole, contro il PSG a Doha. I nerazzurri hanno perso 1-0 in Qatar con i campioni di Francia a causa di una rete siglata dal giovanissimo Augustin, classe ’98, che sul finire del primo tempo ha trovato la via della rete sfruttando un rimpallo favorevole. Poco male, comunque, per i ragazzi di Roberto Mancini: per tutti i novanta minuti il match è stato piuttosto equilibrato e, a parte una traversa di Verratti e un grande risposta di Handanovic su un tiro insidioso di Ibrahimovic, l’Inter ha fatto la sua partita mostrando buoni spunti nella manovra offensiva.

Ovviamente, sia Blanc che Mancini hanno colto al balzo l’occasione per sperimentare, testando le capacità di alcuni giocatori in ruoli insoliti e favorendo l’ingresso nel secondo tempo dei ragazzi della primavera. In particolare, il tecnico nerazzurro ha disposto D’ambrosio nel ruolo di centrale insieme a Ranocchia, mentre sulle fasce hanno agito Santon e Montoya; novità anche a centrocampo, con Ljajic che ha giocato nel ruolo di trequartista ispirando le doti offensive di Perisic, Jovetic e Biabiany. Sugli spalti era presente anche il presidente Thohir, che potrebbe aver incontrato alcuni rappresentati del PSG per parlare di Lavezzi e Van der Wiel, da tempo accostati all’Inter.